ECOBONUS 110% E ISOLAMENTO TERMICO CON NANOTECNOLOGIA

I prodotti innovativi per l’isolamento termico in NANOMOLECOLA sono nati con la ricerca in ambito spaziale di tecnologie ad altissima coibenza termica e ridotto spessore, per essere impiegati nelle navicelle spaziali come protezione dal calore estremo che devono affrontare nei viaggi di rientro (+ 1200 gradi) e le bassissime temperature dello spazio esterno all’atmosfera terrestre (-240 gradi).

Lo sviluppo tecnologico ha portare ad estendere il campo di applicazione di questi prodotti anche nell’edilizia. 

Rivestimenti termici e isolanti liquidi come ECO 1 ed ECO 2 sviluppati da MATECA srl o TECHNICAE PROGRESSUM s.r.l. permettono di usufruire del ECOBONUS 110% previsto dal decreto rilancio 2020, con importanti VANTAGGI rispetto ai tradizionali cappotti termici:

  • RIDOTTO SPESSORE DA 4 A 8 MM, CHE NON COMPORTA LA SOSTITUZIONE DEGLI INFISSI E DEI SERRAMENTI

  • RISPARMIO ENERGETICO ED ECONOMICO PER RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO 

  • POTERE ISOLANTE OLTRE 20 VOLTE MAGGIORE AL COMUNE POLIESTERE ESPANDO

  • APPLICABILE SU TUTTE LE SUPERFICI INTERNE ED ESTERNE

  • PRODOTTO TRASPIRANTE INATTACCABILE DA UMIDITÀ, MUFFE E FUNGHI

 


ECO1 – ISOLANTE LIQUIDO NANOCOMPOSITO PER COIBENTAZIONE TERMICA

COMPOSIZIONE: prodotto brevettato contenente nanomolecole per l’isolamento termico, traspirante ed impermeabile, con una elevata resistenza alla umidità ed alla condensa.

GENERALITA’: soluzione innovativa per l’isolamento termico, frutto della ricerca nanotecnologica. Il potere isolante della nanomolecola brevettata, nota per i più bassi valori di conduttività termica al mondo, crea una barriera protettiva estremamente sottile rendendo le pareti particolarmente resistenti alla corrosione e alla formazione di nuove muffe e funghi.

UTILIZZO: Studiato per un efficace isolamento termico di pareti verticali in interno ed esterno (ad esempio muri perimetrali, soffitti, solai, balconi, strutture in cls, ecc…) sia di edifici civili che di strutture commerciali, ovunque sia necessario isolare termicamente con il minimo dello spessore. Attenersi alla procedura indicata nel manuale di posa.

LAVORAZIONE: il metodo di applicazione ideale è mediante rullo a pelo corto e/o pennellessa. In alternativa mediante spruzzatore Airless a media/bassa pressione (per applicazioni su superfici estese). Evitare l’applicazione a temperature inferiori ai -10°C. Se applicato esternamente, proteggere dalla pioggia per le prime 72 ore.

OSSERVAZIONI PARTICOLARI: test di adesione: nessuna perdita di adesione, nessun segno visibile di distacco, rigonfiamento o cavillatura. La completa polimerizzazione avviene nell’arco di 30 giorni.
* La resa può variare a seconda della porosità del fondo esistente.

 


ECO2 – RIVESTIMENTO IN PASTA TERMOISOLANTE NANOCOMPOSITO

COMPOSIZIONE: prodotto monocomponente e premiscelato.

GENERALITA’: è un prodotto innovativo le cui capacità termoisolanti ad altissime prestazioni della nanomolecola brevettata si uniscono alle proprietà livellanti della pasta (similare ad un rasante), particolarmente indicate nel caso siano presenti irregolarità ed imperfezioni sulle superfici da trattare.

UTILIZZO: una protezione lisciante estremamente sottile che riduce drasticamente le dispersioni termiche, proteggendo le superfici dalla corrosione e dalla formazione di nuovi funghi o muffe. Particolarmente idonea per un efficace isolamento termico di pareti sia di edifici civili che di strutture commerciali. Applicabile su qualsiasi tipo di superficie. Attenersi alla procedura indicata nel manuale di posa.

LAVORAZIONE: il metodo di applicazione ideale è quello a spatola come meglio illustrato nel manuale di posa. Evitare l’applicazione a temperature inferiori ai -10°C.

OSSERVAZIONI PARTICOLARI: applicazione rapida a spatola. Atossico, inodore e a basso VOC. Potere livellante in grado di uniformare tutte le irregolarità ed imperfezioni. Prodotto riciclabile al 100%. Vedi scheda di sicurezza. L’efficienza termica ottimale avviene dopo 60 giorni dall’installazione.
* La resa può variare in relazione alla porosità del fondo.